http://www.flickr.com/photos/nosha/3599597595/in/photostream/

http://www.flickr.com/photos/nosha/3599597595/in/photostream/

Guardare se stessi con ironia e prendersi un po’ in giro non a tutti riesce. Ma è davvero possible farlo?

Esistono pareri contrapposti al riguardo  Alcuni sostengono che non sia possibile ridere con autenticità di se stessi, dal momento che è molto difficile pensare a se stessi come ad una persona ridicola. Altri, al contrario, pensano che sia possibile solo se si ha imparato a prendere le distanze da sé e ad accettare l’idea che nessuno è perfetto.Questa predisposizione mentale permette alla persona auto-ironica di riconoscere e accettare con serenità i propri difetti, limiti ed errori e di saperci sinceramente scherzare su.

Uno studio effettuato da alcuni psicologi dell’Università della Svizzera  ha dimostrato che è davvero possibile ridere di se stessi, e generalmente chi lo fa è una persona allegra e poco seriosa. In questo studio è stato esaminato un campione di 70 persone alle quali è stato chiesto di:

  • dire se fossero o meno in grado di ridere di sé;
  • guardare in video volti deformati di sé e di estranei.

E’ emerso che, confrontando le risposte delle persone esaminate con quelle dei loro amici, chi affermava di saper ridere di sé generalmente veniva confermato dalla valutazione effettuata dagli amici. Inoltre chi sa davvero e pienamente prendersi in giro ride e si diverte molto di più nel guardare le immagini deformate di se stessi piuttosto che di estranei.

Volete mettervi alla prova? O volete mettere alla prova un vostro amico? Ci sono molte app per iPhone e Android che permettono trasformare in modo davvero bizzarri i volti fotografati. Non resta che provare!