Sostegno psicologico

Condividi

COS’E’ IL SOSTEGNO PSICOLOGICO

Il sostegno psicologico è un percorso che supporta la persona a potenziare le risorse in suo possesso e attivarne di nuove per fronteggiare il problema e rafforzare la propria capacità  di adattamento. L’obiettivo finale del percorso è ottenere una maggiore consapevolezza delle proprie capacità e abilità e il riconoscimenti di sé come persona in grado di affrontare con efficacia le molteplici sfide della vita.

A CHI E’ ADATTO

Il sostegno psicologico può essere intrapreso da coloro che stanno sperimentando una situazione di sofferenza emotiva, conseguente a momenti di vita critici e stressanti, come separazioni, lutti, difficoltà  lavorative e di studio, problematiche relazionali.

Il sostegno psicologico può essere un percorso:

  • individuale, rivolto agli adulti e agli adolescenti.
  • di coppia

 COME FUNZIONA

I colloqui di sostegno psicologico si svolgono innanzitutto all’interno di un clima di fiducia e di collaborazione, dove la persona può parlare liberamente delle proprie difficoltà senza essere giudicato. Attraverso l’ascolto empatico e l’applicazione di tecniche psicologiche specifiche, si affrontano inizialmente gli ostacoli e le situazioni stressanti fonti di malessere per giungere alla fine del percorso di sostegno psicologico ad un nuovo equilibrio e benessere psicologico.

I colloqui hanno una durate di 50 minuti.

Le ricevute delle prestazioni sanitarie effettuate (consulenza, sostegno psicologico e psicoterapia individuale, di coppia) sono scaricabili dalla dichiarazione dei redditi come quelle di tutti gli specialisti che operano in campo sanitario (medici, dentisti, psichiatri, dermatologi, ecc…).

 

Menu